Nel solco degli emigranti feb26

Nel solco degli emigranti

Chi non ha un pensiero, un talismano letterario, un richiamo della memoria che, all’occorrenza, contribuisca a risollevare l’umore? Il mio è una perla di John Fante: “Vi sfido a chiamarmi Wop! – Il mio fratello più piccolo, che non ha neanche sei anni, salta in piedi e,...

Finis Austriae, fine dell’Europa: il gusto amaro dei reticolati

Bevo un bicchiere di Grüner Veltliner, il verde Veltliner che tanto mi piace: è una bottiglia verde pure quella, etichetta semplice, rigorosa, elegante nei suoi dettagli impercettibili. Penso alle colline del Kamptal sulle quali questo vino è stato prodotto, nei dintorni di Langenlois, poco...

San Valentino, che storie

Certo non poteva saperlo, il solerte romano Furius Placidus, che uccidendo quell’uomo ne avrebbe fatto un martire, costruendo la sua fortuna postuma ma soprattutto quella di ristoranti, fiorai e industria dolciaria. Quell’uomo era Valentino, nato a Terni nel 176 d.C., patrizio di origine,...

Se lo Chardonnay vola via: Trentino, un sistema da ripensare

È il tema della settimana, in Trentino, ma non certo nuovo e inaspettato: parte dello Chardonnay trentino vola via dal territorio, verso altre regioni, altre cantine, altre etichette. Non viene imbottigliato qui, non prende la denominazione di origine controllata Trentino, men che meno quella...