I Dolomitici, liberi vignaioli Trentini

Siamo undici viticoltori uniti dall’amicizia, dalla solidarietà e da una visione comune: la valorizzazione dell’originalità e della diversità della viticoltura trentina nel rispetto di un’etica produttiva condivisa.

Questo significa per noi ricercare e favorire:

La produzione di un vino dall’espressione autentica
La storia e le tradizioni dei territori in cui operiamo
L’orgoglio di essere contadino
La salvaguardia ed il rispetto della natura
Lo scambio di esperienze e la condivisione delle conoscenze del singolo
Gli incontri fra uomini che possano far crescere la cultura della trasparenza, della naturalità e dell’espressione autentica degli atti agricoli
La comunicazione verso l’esterno dei valori che ci accomunano
La crescita dell’originalità ed individualità di ogni componente del gruppo
Quando una viticoltura sana permette alla pianta di esprimersi nella sua interezza, il frutto che ne deriva sarà espressione della sua autenticità; di conseguenza la tecnologia in cantina (ed i gusti standardizzati che ne derivano) diverrà inutile, il vino manterrà il suo gusto originario e la sua attitudine all’evoluzione naturale.

Ci impegniamo ogni giorno ad adattare i gesti agricoli al carattere dell’annata, evitando ogni forma di forzatura.

Il nostro lavoro tende dunque :

In vigneto:

  • a favorire la vita naturale del suolo e la sua valorizzazione
  • a favorire l’equilibrio
  • a preservare la complessità della sua popolazione attraverso selezioni massali
  • a favorire il ritorno e lo sviluppo della biodiversità nel paesaggio agrario trentino
  • a favorire una viticoltura durevole e sostenibile, cosciente di avere un ruolo sociale e collettivo importante

In cantina:

  • a vendemmiare delle uve mature che riescano a trasferire nel vino il carattere dell’annata
  • a favorire l’espressione delle caratteristiche della vendemmia durante la vinificazione
  • ad ottenere un vino sano, espressione vera del territorio, del vigneto, dell’annata e del pensiero di chi lo ha prodotto

www.idolomitici.com

I Dolomitici sono:

Castel Noarna, Cesconi, Dalzocchio, Foradori, Eugenio Rosi, Maso Furli, Molino dei Lessi, Gino Pedrotti, Francesco Poli, Vignaiolo Giuseppe Fanti, Vilar